Gli oli vegetali di scarto, una volta versati nel lavandino, causano gravi danni all’ambiente.

La raccolta differenziata dell’olio alimentare offre un’alternativa alla produzione derivante dal petrolio ed aiuta la salvaguardia dell’ambiente evitando l’inquinamento delle falde acquifere.
L’olio utilizzato per la cottura e conservazione degli alimenti, se recuperato correttamente, può essere rigenerato e riutilizzato per la produzione di lubrificanti e biodiesel.

Abbiamo rivoluzionato il concetto di contenitore per l’olio, rendendo obsoleti secchielli e taniche.

Il design a sezione rettangolare del nuovo contenitore “UrbaOil” da 3lt riduce l’ingombro, nel sottolavello o sul piano cucina, creando una perfetta abbinata con il contenitore per la raccolta della frazione umida.

Non necessita di alcun imbuto, grazie all’ampia bocca di conferimento, e l’innovativo meccanismo di serraggio con guarnizione in gomma, ne rende sicura ed ermetica la chiusura.

La movimentazione in casa o verso il centro di raccolta è facilitata dalla presa ergonomica sia sul fusto che dalle maniglie superiore e posteriore.

Il contenitore è completamente personalizzabile con loghi e scritte, mentre l’alloggiamento integrato per il microchip RFID consente il riconoscimento dell’utente al momento del conferimento.

Scheda tecnica (download pdf)