Un salto nel passato di 4000 anni sul Lago di Ledro, in Trentino!

Negli anni ‘70 proprio qui in Trentino nasce il Museo delle Palafitte, sezione tematica del Museo delle Scienze (MUSE): un museo che conserva i reperti e i prodotti artigianali di uno dei più importanti villaggi dell’età del Bronzo dell’arco alpino. All’interno del museo, infatti, sono esposti oggetti di vita quotidiana di 4000 anni fa, sullo sfondo dei resti dell’antico villaggio palafitticolo.

Negli ultimi anni il Museo, proclamato patrimonio dell’UNESCO nel 2011, ha sviluppato diverse attività didattiche con laboratori di archeologia per le scuole e animazioni estive. Nasce così “Palafittando”, il programma estivo di animazione per immergersi nella preistoria con laboratori di archeologia sperimentale ed imitativa, visite guidate, concerti ed eventi per grandi e piccini.

Tra gli eventi in calendario, lo scorso 15 luglio è stato organizzato l’evento “Il Lago di Ledro…dal profondo: uno sguardo dai fondali”. Iniziativa per la tutela dei laghi che il Gruppo Sartori Ambiente ha sostenuto con grande piacere.

Durante la giornata si sono svolte diverse attività, tra cui la presentazione della pulizia del fondale del Lago di Ledro da parte dei Sub della “Global Underwater Explorers” e la presentazione della nuova canoa realizzata dagli scultori di “Leder Legn”.