Lo smaltimento dei pannolini, dovuto alla complessità della loro composizione, è certamente un problema primario nella gestione dei rifiuti. A prescindere dal fatto che i pannolini siano monouso oppure lavabili, è importante disporre di un contenitore dotato delle caratteristiche necessarie per poterli raccogliere; peculiarità volte a garantire la sicurezza e il contenimento degli odori, tutelando l’ambiente circostante.

A tal proposito, Nappy di Sartori Ambiente è la soluzione ideale per soddisfare questo tipo di esigenze; infatti, grazie a dimensioni che possono variare dai 10 litri fino ai 40 litri, ad un filtro antiodore e ad una chiusura per evitarne l’accesso da parte dei bambini, tale innovativo contenitore può raccogliere questo tipo di prodotti tessili sanitari.

Una volta riempito, i Gestori o le Amministrazioni locali possono ultimare lo smaltimento dei pannolini presso gli ArcoPOINT: stazioni di conferimento stradale, munite di bocche di conferimento automatizzate, che consentono ai soli aventi diritto di accedere alle strutture.

Un essenziale accorgimento che garantisce la gestione pratica di tali rifiuti da parte delle famiglie e che assicura, alle Amministrazioni locali, un servizio offerto esclusivamente alle utenze del proprio territorio.

Con l’avvento del decreto End of Waste per il riciclo dei PAP – prodotti assorbenti della persona, oggi tali soluzioni rivestono un ruolo ancor più rilevante. L’applicazione della sopraccitata disciplina permetterà il recupero dei pannolini attraverso l’attività di filiere separate, al fine di riutilizzare cellulosa, plastica e un polimero super assorbente.